Dichiarazione: DPC emette una multa di 225 milioni di euro su WhatsApp

Set 02, 2021

Il DPC irlandese ha emesso una multa di 225 milioni di euro contro WhatsApp/Facebook

Comunicato stampa del DPC irlandese

Decisione dell'EDPB (redacted)

Maggiori informazioni nei primi resoconti dei media

Dichiarazione di Max Schrems, presidente di noyb.eu

Il signor Schrems personalmente qualsiasi noyb come no-profit ha una serie di casi pendenti davanti al DPC, anche su WhatsApp e sta monitorando la situazione presso il DPC irlandese da vicino dal 2011. In una prima dichiarazione, egli mette la multa record in prospettiva:

"Accogliamo con favore la prima decisione del regolatore irlandese. Tuttavia, il DPC riceve circa diecimila denunce all'anno dal 2018 e questa è la prima grande multa. Il DPC ha anche proposto una multa iniziale di 50 milioni di euro ed è stato costretto dalle altre autorità europee per la protezione dei dati a spostarsi verso 225 milioni di euro, che è ancora solo lo 0,08% del fatturato del gruppo Facebook. Il GDPR prevede multe fino al 4% del fatturato. Questo dimostra come il DPC sia ancora estremamente disfunzionale"

noyb seguirà da vicino i prossimi passi. C'è da aspettarsi che questo caso sarà ora davanti ai tribunali irlandesi per anni e sarà interessante se il DPC difenderà attivamente questa decisione davanti ai tribunali, dato che è stato costretto a prendere una tale decisione dai suoi colleghi dell'UE all'EDPB:

"WhatsApp farà sicuramente ricorso contro la decisione. Nel sistema giudiziario irlandese questo significherà che vedremo anni prima che qualsiasi multa venga effettivamente pagata. Nei nostri casi abbiamo spesso avuto la sensazione che il DPC è più interessato ai titoli dei giornali che a fare effettivamente il lavoro duro. Sarà molto interessante vedere se il DPC difenderà pienamente questa decisione, dato che è stato fondamentalmente costretto a prendere questa decisione dalle sue controparti europee. Potrei vedere che il DPC semplicemente non metterà troppe risorse nel caso o "patteggerà" con WhatsApp in Irlanda. Monitoreremo questo caso da vicino per assicurarci che il DPC stia effettivamente seguendo questa decisione"