Il database di foto biometriche di Clearview AI ritenuto illegale nell'UE, ma ne viene ordinata la cancellazione solo parziale

Gen 28, 2021

Il database di foto biometriche di Clearview AI ritenuto illegale nell'UE, ma ne viene ordinata la cancellazione solo parziale

Clearview AI è una società statunitense che raschia foto da siti web per creare un database permanente ricercabile di profili biometrici. Le autorità statunitensi usano il database di riconoscimento facciale per trovare ulteriori informazioni su altre persone sconosciute in foto e video. In seguito alle richieste legali di noyb, l'autorità per la protezione dei dati di Amburgo ha ritenuto ieri che tali profili biometrici di Europei illegali e ha ordinato a Clearview AI di cancellare il profilo biometrico del denunciante.

"Diritto alla tua faccia". Un residente di Amburgo e membro del Chaos Computer ClubMatthias Marx, ha scoperto che Clearview AI, una società di face-tracking con sede negli Stati Uniti, aveva aggiunto il suo profilo biometrico al loro database ricercabile a sua insaputa. Il sistema Clearview AI può essere usato per rintracciare e trovare persone in filmati CCTV, foto e simili - portando ad un sistema di sorveglianza orwelliano. L'accesso al database è stato venduto a società private e ora è venduto alle forze dell'ordine statunitensi. Si sostiene che il database abbia oltre 3 miliardi di immagini, in parte raccolte da fonti come siti web e social media e generalmente senza che le persone interessate lo sappiano.

Il signor Marx ha presentato un reclamo all'autorità di protezione dei dati di Amburgo (DPA) chiedendo la cancellazione delle sue immagini e dei valori matematici di hash che rappresentano il profilo biometrico. Dopo un'indagine durata più di 11 mesi con presentazioni da parte di noyb, la DPA di Amburgo ha affermato oggi il diritto di ogni residente dell'UE a non finire nel database di Clearview AI. La DPA però ha solo ordinato a Clearview AI di cancellare i valori matematici di hash che rappresentano il profilo biometrico e di confermare la cancellazione. Non è stato fatto alcun ordine in relazione alle immagini catturate del signor Marx. Clearview AI ha l'opportunità di commentare l'ordine, che deve essere attuato entro il 12 febbraio 2021

"Immagina un mondo in cui ogni volta che sei catturato da una videocamera, i sistemi non hanno solo la tua foto, ma possono identificarti direttamente. Questo è terrificante." - Alan Dahi, avvocato della privacy di noyb.eu

Clearview AI deve rispettare il GDPR Il GDPR si applica a chiunque elabori dati personali sul mercato europeo. Anche se Clearview AI ha sede solo negli Stati Uniti, il GDPR si applica alle loro attività che riguardano i residenti europei - per esempio quando raccolgono le foto degli europei. Mentre Clearview AI ha negato che la legge dell'UE si applichi ad essa, la DPA di Amburgo afferma che ha giurisdizione e ha emesso una decisione

"Se le azioni di un'azienda americana colpiscono gli europei, l'azienda deve giocare secondo le regole europee. È come un turista americano che guida sull'autostrada tedesca - devono seguire le regole locali" - Alan Dahi, avvocato della privacy di noyb.eu

La DPA di Amburgo non ha emesso un ordine paneuropeo. Sfortunatamente, la DPA di Amburgo ha emesso un ordine ristretto che protegge solo il singolo denunciante invece di un ordine che vieta la raccolta delle foto di qualsiasi residente europeo, come noyb aveva sostenuto. Ogni DPA europea ha il diritto di emettere ordini generali che vanno oltre il singolo reclamo. In mancanza di un tale ordine generale, ogni europeo dovrebbe presentare la propria denuncia contro Clearview AI per non essere incluso nei risultati di ricerca del loro database biometrico. Non solo questo è inefficiente, ma è anche un onere inutile per gli europei che devono attivamente prendere provvedimenti per far rimuovere il loro profilo dal database biometrico di Clearview AI, anche se la raccolta di tali dati è già illegale fin dall'inizio. Inoltre, la DPA di Amburgo non ha ordinato la cancellazione delle foto del signor Marx e ha limitato la decisione ai valori matematici di hash che rappresentano il profilo biometrico del signor Marx.

"Questa macchina di sorveglianza è terrificante. Quasi un anno dopo la mia denuncia iniziale, Clearview AI non deve nemmeno cancellare le foto che mi mostrano. E ancora peggio, ogni individuo deve presentare la propria denuncia. Questo dimostra che i nostri dati non sono ancora sufficientemente protetti e che è necessario intervenire contro la sorveglianza biometrica." - Matthias Marx, denunciante

Cosa puoi fare? Incoraggiamo tutti a chiedere a Clearview AI una copia dei loro dati, a cancellare qualsiasi dato che Clearview AI ha su di loro, e a opporsi all'inclusione nel database di Clearview AI I moduli per farlo sono disponibili sul sito web di Clearview AI. Dovresti anche presentare un reclamo contro Clearview AI presso la tua autorità locale per la protezione dei dati se sei nel database di Clearview AI.

Passi successivi. Clearview AI avrà fino al 12 febbraio fino a quando l'ordine è efficace. Clearview AI e il denunciante hanno diritto a un ricorso. noyb sta esaminando tale opzione, per garantire che tutti i diritti del soggetto dei dati siano rispettati e le sue immagini siano ugualmente cancellate, non solo i valori matematici dell'hash.