Servizi in streaming

Nel 2018, gli interessati rappresentati da noyb, hanno presentato richieste di accesso alle informazioni sui loro dati con otto servizi di streaming. L'articolo 15 GDPR concede agli utenti il "diritto di accesso" - il diritto di ottenere una copia di tutti i dati grezzi che una società detiene sull'utente, nonché informazioni supplementari sulle fonti e sui destinatari dei dati, sullo scopo per il quale i dati sono trattati e su altri. noyb ha osservato che, quando sono state indirizzate, le risposte alle richieste di accesso erano spesso incomplete o non specifiche dell'utente. In otto casi su otto, nel gennaio 2019 noyb ha presentato un reclamo alle autorità competenti per la protezione dei dati (DPA). Tutti i reclami sono ancora aperti, con indagini in corso davanti alle autorità di protezione dei dati nei Paesi Bassi, nel Regno Unito, in Irlanda, in Lussemburgo, in Austria, in Svezia e a Berlino. Maggiori informazioni sui reclami sono disponibili qui.

Relevant articles