Richieste di accesso / Revisione della politica

noyb ha condotto una revisione approfondita delle politiche sulla privacy di otto fornitori di servizi di streaming e ha incluso le sue osservazioni in un rapporto presentato alla Camera austriaca dei lavoratori e dei dipendenti (Kammer für Arbeiter und Angestellte, AK) nell'ottobre 2019. Lo scopo della revisione era quello di indagare su come i principali attori del settore dello streaming si conformano ad alcuni principi del GDPR. L'indagine si è concentrata su due aree di conformità: (1) il dovere di fornire informazioni adeguate - di solito in una cosiddetta "politica della privacy" (articoli 13 e 14 del GDPR), e (2) il rispetto del diritto degli utenti di accedere ai propri dati (articolo 15 del GDPR).

Le società oggetto dell'indagine sono state: Amazon Prime (musica e video), Apple Music (musica), DAZN (video), Flimmit (video), Netflix (video), SoundCloud (musica), Spotify (musica) e YouTube (video). Il rapporto sarà pubblicato.

Relevant articles