Elaborazione illegale

Alcune piattaforme elaborano dati personali (foto, dati di contatto, ecc.) che non appartengono esclusivamente ai loro utenti, ad esempio quando altri utenti caricano una foto di una persona diversa da loro. Queste informazioni sono trattate senza il consenso o il contratto con la persona interessata. In tali casi, sembra che nessuna base giuridica ai sensi dell'articolo 6 GDPR possa ragionevolmente giustificare il trattamento.

Relevant articles